Come si sceglie un Warehouse Management System (WMS) – Part 2

Trovare un fornitore

Il fornitore ideale è a conoscenza delle operazioni di magazzino e contabilità e ha una grande esperienza con l’integrazione di software. quando si valuta un rivenditore WMS, bisogna porsi queste domande:

Può il fornitore offrire alla mia azienda con un pacchetto di servizi completo?

Elementi critici di qualsiasi software di implementazione sono la “formazione” del prodotto, assistenza tecnica, manutenzione, e aggiornamenti. Cercate un fornitore che oltre ad assistervi con la vendita e l’installazione sia in grado di assistervi nel lungo termine.

Il fornitore sa ascoltare in modo efficace?

Questa domanda distingue le caratteristiche di un vero fornitore da un venditore ambulante. Per procedere con la miglior offerta un fornitore deve prima conoscere la tua azienda, tra cui i sistemi attuali, le capacità e i problemi da dover risolvere.

Il fornitore comunica chiaramente?

Diffidate dei fornitori che spendono tutto il loro tempo discutendo delle caratteristiche di un software senza dire cosa può fare per migliorare la vostra situazione. Non comprate solo il WMS ma anche la formazione e i servizi che il fornitore può offrire in aggiunta alle caratteristiche e vantaggi di installare il nuovo sistema.

Posso lavorare con il fornitore?

Ricordate che lavorerete a stretto contatto con il vostro nuovo fornitore per un periodo di giorni, settimane, forse anche mesi. E ‘importante trovare un fornitore con cui si riesca lavorare a stretto contatto che capisca la filosofia della vostra azienda, e che vi fornirà le competenze necessarie in modo professionale.

Trovare la soluzione migliore

Oggi, con tante soluzioni tra cui si può scegliere, è possibile trascorrere mesi guardando demo su internet e ancora non vederli tutti. Ogni magazzino è unico con diversi processi, sistemi di monitoraggio e problemi. Questo è il motivo per cui è fondamentale scegliere un sistema su misura per le vostre esigenze. In generale bisogna cercare un sistema in grado di migliorare significativamente il controllo delle scorte e la produttività del personale. Il primo compito è di integrare il vostro personale con gli strumenti e le attrezzature a loro disposizione: terminali a radio frequenza (RF), sistemi di spedizione, carrelli elevatori, nastri trasportatori, pick-to-light, ecc. E eventuali implementazioni.

Conoscere i vantaggi di lavorare con un fornitore

Prima di iniziare restringere la lista dei WMS contendenti, è importante capire i vantaggi di lavorare con un determinato fornitore. Infatti quello giusto può farvi risparmiare tempo e fatica; può aiutarvi a scegliere il giusto software per il magazzino, scegliere il middleware da installare, conosce l’hardware di ultima uscita, e assicurarsi che il il sistema in esecuzione sta raggiungendo il tuo obiettivo.

Considerare i tempi di implementazione

Cercare una soluzione completa che può essere attuata senza intoppi e rapidamente. Chiedete al vostro fornitore le tempistiche di ogni step di personalizzazione e di implementazione, come si dice non fate i conti senza l’oste!

la scelta del sistema giusto

Per restringere il campo dei fornitori del software, iniziano esaminando le aziende più da vicino per vedere quanto bene si incontrano la vostre esigenze. Il miglior modo è vedere come funziona il software, ma diffidate di alcune demo, il modo migliore è vederlo in funzione sul campo.

Vai a conoscere il fornitore del software

Conosci bene la società che vende il software? Tra siti internet, pagine linkedin o facebook, si possono conoscere bene le aziende ma mai come incotrare di persona coloro con cui dovrai lavorare.

Comprendere la differenza tra funzioni standard e “extra”

Alcuni produttori di software forniscono di base alcune funzioni standard, ma ogni magazzino è diverso e quindi magari voi avete bisogno di altre funzionalità capite se queste funzioni sono incluse nella determinazione dei prezzi di base o devono essere acquistate separatamente.

Supporto tecnico

Pensate anche al fatto di aver bisogno di fare affidamento sul team di supporto tecnico del sviluppatore è importante capire quant’è il costo per il supporto tecnico e le politiche di manutenzione, aggiornamenti e supporto. Chiedete al vostro fornitore i tempi di risposta e se ci sono pacchetti di supporto disponibili da acquistare.

Questi sono i punti essenziali nella terza ed ultima parte parleremo di come pianificare il lavoro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...