Come si sceglie un Warehouse Management System (WMS) – Part 3

Le linee guida

Perfetto ci sei quasi. Hai fatto tutto quello che era da fare, scelto un rivenditore/fornitore e una soluzione, ora è il momento di mettere apposto il sistema. Per garantire una linea di successo dovresti considerare quanto segue:

Inizia con un piano

Iniziare il processo di attuazione con stilare gli obiettivi del progetto. Questo aiuta a mantenere ogni membro del team concentrato. un’installazione di solito prende da uno a tre mesi.

Fasi consigliate.

Quanto segue è un semplice processo in cinque fasi per analizzare con successo, la selezione, l’implementazione e una nuova gestione del magazzino

Fase 1: Preplanning

Questa include una revisione del sistema, punti di forza e debolezze, primo elenco di ciò che si vuole fare con il nuovo sistema.

Fase 2: Analisi

Un attento riesame delle informazioni raccolte è necessario per prendere decisioni. Notare che questa fase può comprendere sia analisi del sistema attuale che riorganizzazioni in vista della nuova soluzione WMS.

Fase 3: Implementazione

Una volta che è stato scelto il WMS bisogna pensare e pianificare le implementazioni. Questo può durare settimane o mesi, e includono la conversione dei dati, la formazione degli utenti, e altri elementi.

Fase 4: esame post-attuazione

Questa fase comprende il monitoraggio continuo e la revisione del sistema. Quali elementi devono essere modificati, cambiato? Quali elementi opzionali possono essere aggiunti per migliorare ulteriormente sistema.

Fase 5: riesaminare la Timeline

Assicurarsi che le tempistiche di implementazione siano realistiche. Il fornitore proporrà delle scadenze che si sentono sicuri di poter soddisfare.

Ricorda: COLLABORAZIONE

Perché il progetto vada in porto felicemente è vitale la massima collaborazione con tutti gli attori del magazzino; bisogna “remare tutti dalla stessa parte” se ne guadagnerà tutti.

Rimanda le modifiche

Non richiedere importanti modifiche al software prima di averlo effettivamente installato ed iniziato ad usarlo. Invece di cercare di rendere il software funzionante come il vecchio, attendi che tutto il personale abbia familiarità con il nuovo sistema prima.

Pianificare il rollout in un buon momento

Trovare il momento opportuno per passare al nuovo sistema è difficile da pianificare, ma per lo meno, trovare un periodo in cui le attività siano più basse per ridurre al minimo le interruzioni di business.

Spero che questa guida vi sia stata utile, in ogni caso non esitate a contattarci alla email simone.sasso@re-store.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...